Elenco prodotti per produttore Fratelli Branca

Una notte di metà Ottocento, fra Girolamo dell'Ordine dei Cappuccini di Caltanissetta fece chiamare d'urgenza al suo capezzale don Salvatore Averna, ricco commerciante di tessuti del luogo. Il frate era malato da tempo e, sentendo vicina la sua fine, volle lasciare a don Salvatore, in segno di riconoscenza, una antica pergamena nella quale c'era la ricetta di una bevanda, fatta di erbe siciliane, che i cappuccini del convento nisseno erano soliti preparare come rimedio per le febbri malariche, il catarro intestinale e i disturbi della digestione. Don Salvatore Averna ebbe l'idea di produrlo per sé, per la sua famiglia e per gli amici. Così nel 1868 insieme ai figli Emilio, Michele e Francesco, don Salvatore prese la decisione e trasformò la sua tenuta di Xiboli in un opificio artigianale per la produzione dell'elisir, che veniva sempre più richiesto da tutti. Gli anni cinquanta sono quelli della ricostruzione e del rilancio dell'economia italiana e, alla fine di quegli anni, Francesco Pisa entra giovanissimo in Averna e lo stesso sarà il primo manager che, collaborando con Emilio, Paolo e Michele, parteciperà al grande successo degli anni successivi. Nel 1958 nasce la Fratelli Averna S.p.A., in concomitanza con la ristrutturazione dell'antico opificio. Nel 1995 la ditta prosegue la sua espansione con l'acquisizione dell'azienda dolciaria piemontese Pernigotti e nel 2005 inizia la collaborazione con la Casoni Liquori, azienda emiliana che produce liquori e bevande alcoliche, della quale il Gruppo siciliano acquisisce la maggioranza l'anno successivo, e che nel 2009 ne rileva altre quote, arrivando a possederne il 98,5%. In data 11 luglio 2013 viene dato l'annuncio della vendita del marchio Pernigotti al gruppo Turco Toksöz.. Il 15 aprile 2014 viene comunicata la vendita dell'intero gruppo al concorrente gruppo Campari per la cifra di 103,75 milioni di €.

Altro

No products

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out