Elenco prodotti per produttore Guinness

Arthur Guinness nacque nel 1725 a Celbridge, vicino a Dublino, nella contea di Kildare, dove il padre, Richard Guinness, amministrava delle proprietà terriere. Uno dei compiti di Richard consisteva nella supervisione del processo di produzione della birra che avveniva nella tenuta ed è probabile che il giovane Arthur abbia imparato l’arte della birra dal padre. All’epoca l’industria della birra di Dublino attraversava un periodo di crisi per la concorrenza della birra inglese, che veniva tassata meno pesantemente di quella irlandese. Questo, però, non scoraggiò Arthur, che decise di acquistare quello che allora era un piccolo birrificio in disuso e mal attrezzato a St. James’s Gate.  Con un contratto stipulato il 31 dicembre 1759 Arthur prese lo stabilimento in affitto per 9000 anni a £45 l’anno. Inizialmente Arthur si limitò a produrre “ale”, una birra leggera, senza luppolo e dal colore chiaro, ma a partire dagli ’70 cominciò ad essere importata in Irlanda una varietà di birra più forte e scura, chiamata “porter”, proveniente da Londra. Arthur decise allora di produrre questo nuovo tipo di birra. Fu un grande successo. Per tutta la vita, Arthur continuò a sovrintendere all’attività del suo birrificio, aiutato da tre dei suoi figli. Arthur sposò Olivia Withmore, un’ereditiera, ed ebbe 21 figli, 10 dei quali raggiunsero l’età adulta. Alla sua morte, nel 1803, lasciò un patrimonio personale considerevole di circa £23.000 e un’azienda estremamente florida, che i suoi eredi hanno mandato avanti con lo stesso spirito d’iniziativa del suo fondatore.

Altro

No products

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Check out